Testo

Un progetto fotografico articolato caratterizza il catalogo della collezione 2004 di Dexo, azienda italiana di mobili e complementi d’arredo. Una sessantina di scatti realizzati con il medesimo punto di vista e ambientazione (il magazzino di stoccaggio dell’azienda) suggeriscono l’idea di un unico piano-sequenza nel quale i soggetti in scena sfilano, dall’inizio alla fine del catalogo, senza interruzioni. In relazione alla loro collocazione nello spazio, mobili e oggetti fotografati innescano però dinamiche differenti: a volte legate alle regole della percezione visiva, a volte a situazioni più ludiche o narrative. Allineamenti, cambi di scala, equilibri instabili sono costruiti e ottenuti direttamente sul set, senza ricorrere a ritocchi o aggiustamenti in post-produzione. La panoramica della doppia pagina è composta da due fotogrammi affiancati, in cui il leggero scarto prospettico è volutamente leggibile, dichiarando così il principio “meccanico” che sta alla base del progetto. Oltre alla fotografia anche la scenografia, lo styling e la grafica sono curati da CCRZ.

Cliente: Dexo
Anno: 2003

Progetti correlati